2010 - 2011

   
“A scuola di Costituzione”
 2010-2011
                        
I lavori selezionati dalla Giuria nazionale
 
 
Scuola primaria
 
Classi 5 A e 5 B – Istituto comprensivo, Sant’Ilario d’Enza (RE) 
 
Il lavoro, originale ma ben inserito nel curricolo scolastico, evidenzia l’importanza della conoscenza degli eventi del passato e la conseguente necessità di costruire una memoria storica: sono stati analizzati, con correttezza metodologica da un punto di vista storico, fatti, luoghi ed eventi che sono alla base della nascita della Costituzione italiana. Si è fatto ricorso, tra l’altro, a fonti provenienti da Archivi storici e personali coinvolgendo le famiglie degli alunni in un dialogo intergenerazionale. Interessante l’attualizzazione di alcune tematiche.
 
 
 
Scuola secondaria di 1° grado
 
Classe 2 D – Istituto comprensivo “Ai Campi Elisi”, Trieste, plesso “Lionello Stock”
 
Il lavoro prodotto risulta pregevole per molteplici motivi: la rielaborazione narrativa del testo costituzionale in forma di fumetto e attraverso la presenza di una voce narrante, l’insegnante Costanza Tuzione, che interagisce con il lettore; il saldo legame con il curricolo scolastico dell’area dei linguaggi (L1, L2, Arte e immagine, Informatica) ed il percorso di costruzione della/delle conoscenza/e; la capacità di rendere concreti, attraverso situazioni, personaggi, giochi, simulazioni e visite in luoghi istituzionali, concetti astratti presenti nei 139 articoli della Costituzione.
 
 
Scuola secondaria di 2° grado
 
“A scuola di Costituzione con ... A. Manzoni”
Classe 5 D – Liceo Ginnasio “A. Torlonia”, Avezzano (AQ)
 
La riflessione su alcuni articoli della Costituzione e sui diritti da essa garantiti è stata sviluppata attraverso una originale attualizzazione di tematiche contenute ne “I Promessi Sposi” di Manzoni: il lavoro manifesta un’ottima capacità, per alunni di V ^ ginnasio, sia di lettura e comprensione del testo manzoniano che di decontestualizzazione e ricontestualizzazione in ambito spazio/temporale diverso (il testo della nostra Costituzione). I principi di libertà, uguaglianza e laicità (sui quali maggiormente gli alunni si sono soffermati) sono stati interiorizzati attraverso un percorso concreto e curricolare che ha interessato l’intero anno scolastico ed i vissuti personali degli alunni.
http://www.youblisher.com/p/236718-A-scuola-di-Costituzione/
 
 
 
Menzione speciale/fuori concorso
 
Scuola dell’infanzia
 
“Parliamo di Costituzione”
2 sezioni di 5 anni – Direzione Didattica statale 2° Circolo, Cesenatico (FC), Scuola dell’Infanzia Statale di Sala
La costruzione del concetto di diritto/dovere viene sviluppato attraverso la favola e il gioco in un percorso motorio, linguistico, relazionale ed emotivo che ha consentito ai bambini di comprendere gli effetti delle proprie azioni e di assumere comportamenti adeguati ad una società multietnica.
http://www.youblisher.com/p/1955804-Parliamo-di-Costituzione/
 
 

AttivitÀ

Archivio