Primo piano

PNRR, INIZIATIVA CONGIUNTA CIDI, AIMC, MCE, PROTEO

Dopo l’approvazione della Comunità Europea e la certezza dei fondi, che cominceranno ad arrivare già a luglio, inizia la fase più difficile e complessa: realizzare il piano di riforme previste e attivare le azioni necessarie per gli investimenti.
Attualmente, anche se le misure sono definite e i soldi ci sono, sembra essere invece assente quello che riteniamo essere l’investimento più necessario: un progetto di sostanziale cambiamento della scuola fondato sulla partecipazione, l’ascolto e la corresponsabilità tra tutte le componenti della scuola, della politica e della società civile.

Archivio

Edicola

Archivio

segnaliamo

Archivio

AttivitÀ

Archivio