Sei in: Home > sala stampa > primo piano

Primo piano

Filtra per anno: 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | tutti
  • RICOMINCIAMO A PENSARE

    È il momento di riprendere la parola. C’è voluto tempo per superare lo sconforto di fronte a ciò che sta succedendo nel Paese, ma la scuola non può più restare in silenzio. Sarebbe imperdonabile far finta di niente quando nel Paese si sta rapidamente volatilizzando quella idea di società democratica, aperta, plurale, che supera le proprie paure accettando la propria vulnerabilità e le contaminazioni in quanto necessarie per rinnovarsi e trovare risposte nuove alle esigenze di sempre, oggi più urgenti, di convivenza.

  • LA NOSTRA INIZIATIVA DEMOCRATICA Coordinamento nazionale

    Le relazioni di Mario Ambel e Carlo Fiorentini

  • IL CURRICOLO PER COMPETENZE È L’ANTITESI DEL SAPERE DISCIPLINARE?

    Giuseppe Bagni, Carlo Fiorentini
    Molti esperti di didattica ritengono che l’interpretazione più adeguata del curricolo per competenze sia possibile con approcci alle conoscenze di tipo globale e/o interdisciplinare. Queste concezioni teoriche sulla problematica delle competenze costituiscono l’antitesi della visione del sapere organizzato per discipline.

  • PERCHÉ LA SCUOLA NON PUÒ STARE A GUARDARE

    Emma Colonna

  • A SCUOLA DI COSTITUZIONE

    Il prossimo 14 settembre si riunisce la Giuria nazionale

  • ADDIO A CARLO BERNARDINI

    Sì è spento ieri a Roma Carlo Bernardini, grande uomo di scienza, che si è impegnato a lungo e con tenacia nello sforzo per trasformare la scuola reale in scuola della Costituzione. Un protagonista della vita della Repubblica che ricordiamo con grande affetto e riconoscenza. La rivista Insegnare gli dedica questo speciale, con alcuni suoi scritti e testimonianze di colleghi.

  • ADDIO A CARLO BERNARDINI

    Sì è spento ieri a Roma Carlo Bernardini, grande uomo di scienza, che si è impegnato a lungo e con tenacia nello sforzo per trasformare la scuola reale in scuola della Costituzione. Un protagonista della vita della Repubblica che ricordiamo con grande affetto e riconoscenza. La rivista Insegnare gli dedica questo speciale, con alcuni suoi scritti e testimonianze di colleghi.

  • 13° SEMINARIO NAZIONALE CURRICOLO VERTICALE

    Eccoci al consueto appuntamento di maggio sul curricolo verticale. Con quest’iniziativa riproponiamo una riflessione sul fare scuola quotidiano. Le città in cui si svolgerà il seminario sono Bari, Firenze, Palermo, Perugia, Pescara, Pistoia, Prato, Roma, Udine.

  • LA SCUOLA CONTRO LA GUERRA

    Il Cidi in questo momento di estrema incertezza e difficoltà, intende rappresentare tutte le insegnanti e gli insegnanti che in esso si riconoscono, partecipando alle iniziative promosse dalla Rete per la pace.
    Si farà promotore e sostenitore in ogni città e territorio del nostro Paese di tutte le iniziative per la pace, anche di quelle fatte di piccoli gesti.
    Chi educa costruisce ogni giorno la pace.

  • LA CASA DEL PASSATO

    di Giuseppe Bagni
    Che delusione e quanta preoccupazione se anche i migliori intellettuali perdono la bussola!
    Si resta profondamente disorientati leggendo gli attacchi smisurati contro la didattica delle discipline, seguiti a quelli che hanno contrapposto competenze e conoscenze. (da Insegnareonline)

  • VIVA I CINQUANTA ANNI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

    Ricorre in questi giorni il cinquantesimo anniversario del l'istituzione della scuola materna statale (legge 18 marzo 1968, n. 440), che da allora è diventata grande, ha cambiato nome e oggi costituisce l'architrave su cui poggia il nostro sistema scolastico.
    Il Cidi festeggerà questa ricorrenza il prossimo 20 marzo, a Roma. Siete tutti invitati, anche in streaming

  • LE NOSTRE PERPLESSITA' SU CLIL

    La legge 107, che ha investito una quantità indubbiamente significativa di risorse per la formazione degli insegnanti ha, fra gli altri gravi limiti, quello di aver ignorato l'esigenza più urgente di formazione: il ripensamento dell’insegnamento delle discipline scolastiche.

  • UNA SCUOLA IMPRESENTABILE

    Siamo veramente allarmati. E non solo per quello che abbiamo letto negli stralci di documenti istituzionali di alcuni licei pubblicati sui giornali in questi giorni. Siamo allarmati per quello che c’è dietro quelle parole, e cioè il bisogno di compiacere e rassicurare quelli che si ritengono i propri interlocutori, il proprio “bacino di utenza”, e cioè i genitori, e in particolare i genitori appartenenti ai ceti medio alti delle città.

  • GUARDARE ... CON LE MANI

    Brunella Aglietti
    Una esperienza di educazione tattile nella scuola dell’infanzia che si rivela un momento importante di inclusione sia per un singolo bambino, che per la crescita collettiva della classe

  • GRAZIE, TULLIO

    Benedetto Vertecchi in Minima Educationis, 7/01/18

  • 23 dicembre 2017

    IUS SOLI AL CAPOLINEA

    Avrebbe potuto essere un bellissimo Natale, ma non è andata così.

  • 11 dicembre 2017

    ULTIMA POSSIBILITÀ PER LO IUS SOLI

    Partecipiamo alla fiaccolata per la cittadinanza
    Roma, mercoledì 20 dicembre, ore 17, piazza Montecitorio

  • 20 novembre 2017

    A SCUOLA DI COSTITUZIONE. IL NUOVO BANDO

    È partito il concorso 2017-18. Percorsi per leggere, esplorare e praticare a scuola la Costituzione Italiana.

  • 16 novembre 2017

    CONTINUIAMO LA CAMPAGNA PER LO IUS SOLI

    Per sostenere il passaggio parlamentare del disegno di legge invitiamo tutti ad aderire allo sciopero della fame a staffetta che riprenderà il 20 novembre, e a partecipare alla manifestazione in piazza Montecitorio, in quella stessa data, dalle ore 15 alle 19.

  • 16 ottobre 2017

    PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI

    Pubblichiamo il documento che il Cidi ha mandato alla ministra Valeria Fedeli sulle questioni aperte della formazione in servizio.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 >

AttivitÀ

Archivio